ASL ROMA : cosa è e come si suddivide

ASL ROMA : cosa è e come si suddivide

ASL ROMA: Azienda Sanitari Locale. L’azienda sanitaria locale, più comunemente nota con l’acronimo ASL, è un ente locale di natura pubblica facente parte della Repubblica Italiana. Alcune delle regioni italiane presentano lo stesso servizio sotto un altro nome: Azienda sanitaria provinciale. All’interno di tale organizzazione sanitaria confluiscono diversi dipartimenti e strutture ospedaliere, tra cui figurano anche i servizi igienico-sanitari e di salute veterinaria.

L’azienda ASL della Regione Lazio

In tempi recenti la Regione Lazio ha messo in opera un piano di intervento strategico, tramite il DCA 247/2014, con il fine di definire dei nuovi Programmi Operativi per le diverse sedi dell’Azienda Sanitaria Locale (ASL) distribuite nel territorio. In particolare, la pianificazione strategica è costituita dall’insieme dei dibattiti decisionali in merito ai diversi ambiti di competenza, mediante i quali è possibile definire obiettivi a lungo termine e azioni concrete per il loro funzionamento. L’intero processo di revisione risulta costantemente in atto, se si considera una generale inefficienza della pubblica amministrazione e si tiene presente che in Italia la curva demografica sale vertiginosamente verso le età più avanzate. In particolare la Regione Lazio attua il servizio mediante strutture sanitarie distribuite capillarmente nel suo territorio e allo stato attuale si contano dodici ASL e sei strutture Ospedaliere principali.

La suddivisione delle ASL di Roma

Mappa asl roma

Mappa asl roma

L’intero territorio in cui sono disseminate le ASL è gestito tramite un’articolata trama di strutture sanitarie pubbliche e private, che vanno dalle singole strutture di Igiene Mentale a strutture Ospedaliere complesse. Nello specifico, le dodici Asl di Roma sono suddivise attribuendo a ciascuna una lettera dell’alfabeto (Roma A,B,C, etc.) che corrisponde ad una precisa porzione di territorio. All’interno di tale aree i diversi Municipi sono divisi a loro volta in distretti con una numerazione crescente (1,2,3, etc.) a partire dalla ASL Roma A. Si tratta di distretti sanitari, ovvero delle strutture operative dell’azienda predisposte per venire incontro alle molteplici esigenze mediche di tutta la popolazione, tra cui anche l’integrazione sociale tramite gi appositi servizi. L’organizzazione prevede una particolare attenzione per le diverse fasce di età, minorenni, giovani e adulti ed anziani, per i quali vengono stabiliti interventi di prevenzione, e riabilitazione. Ogni distretto opera sotto la supervisione di un responsabile, da un collaboratore con responsabilità di tipo infermieristico, un funzionario amministrativo e, infine, di un referente che coordina il lavoro e le comunicazioni con l’équipe multidisciplinare, come per esempio il consultorio familiare o il CSM (centro di salute mentale). Anche i Municipi contribuiscono a creare un ponte tra cittadini e istituzioni, permettendo di intervenire con tempestività. Tali strutture possono prendere decisioni in autonomia, in particolare in merito all’assistenza sociale nell’area interessate; perciò, per qualunque necessità potrai rivolgerti anche al tuo Municipio di appartenenza e ricevere indicazioni più precise riguardo alla struttura da contattare. Il coinvolgimento dei cittadini e inoltre garantito dai numerosi sportelli dei servizi, assemblee pubbliche e consulte. I Servizi sociali attivi nei distretti municipali sono predisposti per fasce d’età, minori, adulti, anziani e portatori di handicap, ma in alcune zone le strutture non seguono aree tematiche ma si orientano sui quartieri del Municipio coinvolto. Occorre precisare che ogni Servizio Sociale dell’Azienda ASL utilizza il Piano di Zona, ovvero un fondamentale strumento di programmazione su base triennale, che permette di adattare l’attuazione degli intervento all’evolversi delle dinamiche di sviluppo del territorio.
L’Azienda Sanitaria Locale si avvale anche del cosiddetto terzo settore, ovvero dell’ausilio di soggetti privati che provvedono a fornire dei servizi per l’amministrazione pubblica, il tutto senza scopo di lucro. Tra questi servizi figurano enti di promozione sociale e le organizzazioni di volontariato, che negli ultimi anni hanno dato un importante contributo all’ascolto delle più variegate esigenze del tessuto sociale.

Informazioni utili: contattare le diverse ASL di Roma

Nel caso dovessi contattare una delle sedi ASL di Roma puoi consultare il sito della regione Lazio (http://www.prevenzione.regione.lazio.it), in cui è possibile visualizzare la suddivisione territoriale su una carta appositamente evidenziata e, attraverso un elenco di ulteriori link, accedere alla pagina della sede interessata. Tieni presente che alcuni distretti possiedono un unico recapito telefonico, come nel caso della ASL di Roma B, mentre in altri casi è possibile che ogni distretto possieda un diverso centralino, ed è il caso della Asl Roma A, oppure siano accorpati a seconda delle zone di appartenenza.

About MedicinaRoma.it

Le informazioni diffuse da MedicinaRoma.it sono destinate ad incoraggiare, e non a sostituire, le relazioni esistenti tra paziente e medico. Questo sito non è un periodico, non ha cadenze di aggiornamento preordinate e prevedibili, non ha costi per l’ utente finale e non è una testata giornalistica.