CARDIOLOGO. Il cardiologo è il medico specialista in cardiologia, specialità medica dedicata allo studio, alla diagnosi ed alla cura di patologie cardiovascolari, acquisite o congenite. Tale disciplina si è evoluta creando altre due specialità : l’ emodinamica e l’ elettrofisiologia. Oltre alla cura delle malattie cardiovascolari, il Cardiologo si occupa della prevenzione e riabilitazione del paziente post-intervento di rivascolarizzazione e di angioplastica percutanea. Le patologie cardiovascolari di interesse del Cardiologo sono le cardiopatie suddivise in : malattie coronariche, come, l’ aterosclerosi; malattie del muscolo cardiaco, come, cardiomiopatia, che può causare lo scompenso cardiaco, e miocardite; sindrome coronarica acuta, come, infarto ed angina, suddivisa in pectoris,stabile, instabile e di Prinzmetal; malattie delle valvole cardiache, come, endocardite, stenosi aortica, mitralica, polmonare e della tricuspide, insufficienza aortica, mitralica, della tricuspide e polmonare; malattie del pericardio, come, pericardite; malattie del segnale cardiaco, come le aritmie; malattie dei vasi, come, aneurisma, ipertensione, trombosi, ischemia ed embolia polmonare; tumori del cuore e malattie congenite, come dotto di Botallo ed atesia polmonare. Tra gli esami non invasivi utilizzati dal Cardiologo si hanno : l’ elettrocardiogramma l’ ecocardiogramma, la radiografia toracica, tomografia computerizzata (TAC) cardiaca, risonanza magnetica (RM) cardiaca, scintigrafia cardiaca. Tra gli esami invasivi si hanno : l’ angiografia coronarica, l’ angioplastica cornarica, pacemaker, defibrillatore impiantabile ed altri.

Nothing Found

Mi dispiace, ma non sono stati trovati risultati. Forse la ricerca aiuterà a trovare un post correlato.